Mani, pedi - le buone pratiche da adottare

Ogni giorno, le mani ei piedi sono soggetti a tutte le difficoltà. schiacciato sotto il peso del corpo, la siccità oi prodotti abrasivi ripetuti, sono loro che soffrono in primo piano e che testimoniano, purtroppo, le nostre emozioni e la nostra scarsa manutenzione. Questi non amati, troppo spesso abbandonati, meritano però di essere coccolati proprio come il resto del corpo. 

Per garantire il loro mantenimento durante tutto l'anno, le nostre estremità devono ricevere tutte le cure necessarie per il loro benessere. Dalle dita ai piedi, comprese le falangi e le cuticole, come fai a farli sembrare belli?  

 

Manutenzione giornaliera 

Coccolare mani e piedi inizia con un'abitudine che cresce nel tempo. Un rituale che prende forma mattina e/o sera, incoraggiato da chi già possiede. Che sia durante la rimozione del trucco durante la sera o la preparazione della pelle all'alba del giorno, è consigliabile abituarsi a abbi cura di questo parte del corpo durante questa pausa di bellezza, soprattutto con l'età.  

Tdurante tutto l'anno, e non solo in estate, le punte e le pieghe devono ricevere un'attenzione e una cura speciali adatte alla grande siccità. 

Unghie sane 

Non c'è dubbio che le tue unghie vadano in letargo tutto l'anno. Anche loro hanno diritto al loro rituale, soprattutto se si trovano soffocate sotto vari strati di smalto, particolarmente occlusivi e compositivi non sempre sano 

Nonostante questo, il chiodo bisogna fare una pausa ogni tanto evitando l'applicazione di vernice. Dal lato delle cuticole, non c'è bisogno di preoccuparsi di tagliarle. Approfittate invece della doccia calda che ammorbidisce la pelle per spingerli utilizzando uno strumento adatto come un bastone di legno. 
Tuttavia, resta da applicare un vera cura a base di oli vegetali Agli virtù nutriente e idratante che coccolerà l'unghia dall'interno e preverrà striature e il rischio di rotture e screpolature. Come consiglia Céline, manicure nelestetista presso Salone Alexandre de Paris, " egli non esitare a massaggio a lungo fino a penetrazione totale”. Il segreto di mani belle sta soprattutto nella regolarità e frequenza del rito, almeno settimanale. 

 

Mani, facciata dell'anima 

Le mani sono una delle zone del corpo più colpite da batteri, secchezza ma anche infezioni della pelle. Da soli, riflettono la nostra vita personale e professionale, il che rende la loro manutenzione ancora più importante. Approfittiamo quindi della sera, prima di coricarci, per farli assorbire oli o creme continuamente durante la notte. L'età, il freddo o l'uso anche prolungato di guanti e prodotti per la casa portano alla secchezza della pelle delle mani. Qualunque cosa accada, lo spessore dello strato cutaneo diminuisce nel tempo ed è accompagnato daunla perdita idratazione. Diventa quindi necessario'rimediare applicando scrub o esfolianti delicati che elimineranno la pelle morta e consentiranno un migliore assorbimento delle tue cure idratanti. Il semplice trucco è sfruttare l'esfoliazione del viso e utilizzare l'eccesso per esfoliare le mani. Per mettere le probabilità dalla tua parte, fai un massaggio esfoliante molto morbido.

   

Piedi sani 

SSpesso trascurati e soprattutto durante l'inverno, i piedi si trovano bloccati e soffocati in scarpe spesse con materiali occlusivi. Estate come l'inverno, questa parte del corpo è martoriata dalla siccità, soffocamento o sudorazione eccessiva. In questione, il debole produzione di sebo in questa zona del corpo con cui non funziona età. Alleva i piedi sempre più secco con inizio della siccità atopico, anche dirritazione se non controllata. 

Il punto è che questa parte del corpo, come del resto le mani, è costituita da uno strato epidermico fortemente cheratinizzato che può essere fino a 8 volte più spesso di altre zone del corpo. Quindi, inevitabilmente, non è così non rende le cose più facili in termini di manutenzione. Per questo, lime e grattugie ci saranno, ma senza strafare. Dopo aver rimosso la pelle morta in eccesso, l'importante è idratare. La cosa migliore è candidarsi balsamo nutriente prima di andare a letto sulle zone sensibili come detto prima poi per godersela massaggiale i piedi, un prezioso momento di coccole prima di cadere tra le braccia di Morfeo 

 

Come trovare il trattamento ideale? 

Nel ODAÏTÈS, il nostro preferito per questo tipo di problema è Secret care Nomade. Un balsamo nutriente carico particolarmente nell'olio di jojoba vergine che ha il vantaggio di godere di un composizione biochimica simile a sebo dalla nostra pelle. Penetra quindi molto bene e si adatta con precisione a tutte le aree fragili comprese pieghe, mani e piedi lasciando un film non grasso che preserva la naturale idratazione della pelle contro il freddo e la secchezza. Il piccolo extra è che è antinfiammatorio e guarigione, che gli consente di affrontare anche la pelle sensibile soggetta a reazioni cutanee o crepe. 
è ffacile da porta ovunque con te grazie alla sua confezione mini e ben pensata e il suo roll-on consente un'applicazione preciso e veloce.

 

Consulenza professionale  

Manicure all'Alexandre de Paris, salone alla moda della capitale, Céline citato sopra ha ha risposto alle nostre domande  

-> La base soffoca-lei lo inchioda?  

No, la base non soffoca l'unghia. Tuttavia, deve essere applicato senza toccare le cuticole. Quest'ultimo permette una migliore tenuta della vernice in quanto dopo la posa la superficie risulta molto liscia ed aderente. lei permette anche, pure per evitare tracce di alcuni pigmenti nella vernice e allo stesso tempo ingiallirli. La sua presenza protegge le unghie da molti componenti dannosi. Una buona base permette quindi di offrire un bene protezione.  

Per le unghie normali, le basi fluide o a base acquosa sono ideali perché si asciugano rapidamente. Per le unghie secche o fragili, invece, prediligere una base densa e nutriente che rinforzi dolcemente l'unghia. 

-> Asso-hai qualche consiglio per combattere le unghie increspate e fragili?  

Il miglior consiglio è di idratarli e ungerli regolarmente. Idealmente, si addice in anticipo levigarli con un blocco lucidante 4 fassi a Motivo due volte al mese. Attenzione, però, a scegliere una lucidatrice morbida e ad utilizzarla avendo cura di mantenere un movimento flessibile per non inizia la matrice ungueale 

-> E le cuticole? Dovremmo spingerli o tagliare? 

Per mani perfette, ti consigliamo di spingere indietro la piccola pelle che cresce intorno all'unghia.. Affinché non sia troppo doloroso, dovresti immergere le mani in acqua tiepida o, meglio, fare la manicure dopo un bagno o una doccia calda. Le pelli si ammorbidiscono e diventa più facile spingerle indietro. Poi arriva la domanda dibattuta: tagliare o non tagliare le cuticole? È meglio tagliare quando la pelle ricresciuta è davvero in eccesso, c'è un piccolo cordone di pelle morta facile da catturare con le sue speciali pinze per cuticole altrimenti è meglio evitare perché c'è il rischio di provocare infiammazione. 

-> Cosa apporta il balsamo Secret Nomade al manicure? 

I suoi oli sono molto idratanti e nutrienti senza ungere e non macchiano, il che è un vantaggio. Penetrano facilmente nell'unghia.  
 

-> Cosa mi consigliate per avere una suola morbida?  

Idratare, idratare, idratare con un buon olio e massaggiare fino alla penetrazione! Il successo di questa routine risiede nella regolarità e frequenza almeno settimanale. Il consiglio è di mettere prima il balsamo Secret Nomadevai a letto. Ciò consentirà la miscela di penetra dolcemente senza costringerti nei tuoi movimenti durante il giorno.