I nostri 10 consigli per un'abbronzatura sicura

Quale SPF scegliere, come avere una bella abbronzatura, come alleviare le scottature ed evitare la desquamazione...? Tante le domande che ci sorgono all'inizio del periodo estivo carico di sole. Quindi, per illuminarti, abbiamo selezionato le dieci domande più frequenti sull'esposizione al sole. Abbiamo anche intervistato la dott.ssa Emmanuelle Besson Targe, dermatologa, per fornirti risposte chiare e precise su questo argomento.

Come scegliere la protezione solare e quando applicarla?

Il termine SPF è un acronimo inglese, tradotto come FPS "Fattore di protezione solare" in francese. Misura il livello di protezione di un prodotto solare contro i soli raggi UVB, i raggi UV responsabili delle scottature. La protezione dai raggi UVA, che sono molto più dannosi per l'epidermide perché raggiungono il derma e alterano il collagene e l'elastina, è citata sul flacone dal termine UVA cerchiato a cui è aggiunto un numero che indica la capacità di protezione solare.

Ci sono quattro livelli di SPF. L'indice SPF 50+ esprime una protezione molto elevata. L'indice SPF da 50 a 30 indica un livello di protezione elevato. L'indice SPF da 25 a 15 è quello che offre una protezione media e l'indice SPF da 6 a 10 indica un livello di protezione molto basso. I filtri solari includono filtri solari che possono essere chimici e/o minerali.

Il dermatologo, il dottor Besson Targe, è categorico sulla scelta dell'SPF: "La base, il gesto essenziale, è la protezione solare con un indice di protezione solare totale di almeno 30. Si consiglia di privilegiare l'indice 50 e/o la protezione fisica - mantello, cappello, tunica al posto delle canottiere. " Il Dott specifica inoltre che "In generale, dovresti applicarlo regolarmente, almeno ogni 2 ore, durante il giorno in cui sei esposto e non solo una volta al mattino dopo la tua crema da giorno. Durante il bagno, riapplicare non appena esci dall'acqua. Pensa anche alla tua crema solare per i tuoi pranzi in terrazza! I viaggi a piedi o in bicicletta sono anche periodi di forte esposizione al sole. "

E la crema solare organica, l'octocrilene?

Octocrylene è una crema solare che assorbe i raggi UVB e UVA a onde corte, responsabili dell'invecchiamento e del cancro della pelle. Uno studio, pubblicato l'8 marzo 2021 e condotto da un team franco-americano di ricercatori del CNRS e dell'Università della Sorbona, ha dimostrato che questo filtro si degrada, all'interno delle bottiglie, e si trasforma in benzofenone, un composto sospettato di cancerogeno e di interferente endocrino.  

Il Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC/Iarc) dell'OMS ha classificato il benzofenone come "Possibilmente cancerogeno per l'uomo (Gruppo 2B)". In attesa di una migliore regolamentazione da parte delle autorità, vi consigliamo di evitare le creme solari elencate nell'elenco INCI include ottocrilene.

Dovrei usare una crema solare da città diversa dalla crema solare da spiaggia? ?

Chiaramente si! La natura e la durata dell'esposizione al sole variano a seconda che ci si trovi in città o al mare. In città, si consiglia di applicare una protezione solare SPF 50+ sulla base di filtri organici sopra la vostra crema per la pelle per evitare macchie bianche, ma verificare la presenza dei due anti UVA e anti-UVB dichiarazioni.. Se stai usando le basi; sappi che oggi ne esistono anche di waterproof con SPF 50% + filtri solari con una buona protezione UVA e UVB.

Per le tue attività sportive e i tuoi bagni di mare, invece, dove ti esponi al sole per un periodo di tempo più lungo, è preferibile privilegiare creme solari a base di filtri minerali, naturalmente senza nanoparticelle, per preservare i nostri coralli e i nostri oceani. . E il miglior consiglio per te sarà sempre quello di proteggerti indossando sempre un cappello, sembra anche così carino!

In ogni caso, se si tratta di città o sulla spiaggia la protezione solare, più che mai, è indispensabile utilizzare un buon detergente quando si torna a casa, al fine di rimuovere tutti i residui di questi filtri solari che, data la loro consistenza, tenderanno a ostruire i pori. Lozione Pure Merveille è perfetto per questo tipo di pulizia e lenirà la pelle infiammata dal sole. Per le tracce ostinate, considera di rimuoverle con olio detergente Philtre Sacré.

Puoi abbronzarti con la crema solare?

La risposta è si ! Nonostante la credenza popolare, anche la protezione solare più alta, 50+, non ti impedirà di abbronzarti. Come suggerisce il nome, fornisce solo il 50% di protezione UVB. Ecco perché, indipendentemente dal tono della tua pelle scura o chiara, ti consigliamo una crema solare con un indice SPF 50+ massimo. Applicare la crema solare è davvero un gesto di bellezza da incorporare nel tuo rituale estivo prima di ogni esposizione.  

Come evitare il peeling in estate?

Se non hai seguito i consigli di cui sopra e ti sei scottata, rischi di desquamarti durante la fase di desquamazione e cicatrizzazione della tua pelle... Addio all'abbronzatura così duramente ottenuta! Per limitare i danni, il Dr. Besson-Targe si affida all'idratazione: "[...] gesto indispensabile per avere una pelle bella tutto l'anno! In estate, questo eviterà la desquamazione e aiuterà a mantenere una bella carnagione abbronzata più a lungo. ". L'idratazione non si limita all'applicazione della crema idratante, considera di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno. Inoltre, qualche giorno prima della tua esposizione, puoi preparare la tua pelle eseguendo una delicata esfoliazione con Pépite de la Palmeraie che aiuterà ad eliminare la pelle morta e a beneficiare maggiormente dell'idratazione dei tuoi trattamenti cosmetici. Attenzione però a non abusare degli scrub durante l'estate con un utilizzo bisettimanale, poiché questo potrebbe affinare e indebolire la vostra pelle, che sarebbe così più sensibile agli attacchi del sole...

Come alleviare le scottature?

Non esiste un solo tipo di scottatura solare e le soluzioni variano a seconda della gravità dell'ustione UV.

Alla leggera bruciatura, la tua pelle è arrossata, dolente e quando premi con un dito sulla zona interessata diventa bianca..., l'applicazione di un buon gel diAloe Vera oltre alla tua crema idratante ti sarà di grande aiuto nel lenire gli arrossamenti dopo pochi giorni.

Le ustioni più significative si distinguono per la comparsa di vesciche sulla pelle e richiedono l'utilizzo di una crema lenitiva e cicatrizzante da ottenere in farmacia. La guarigione richiederà più tempo e l'applicazione di unguento oleoso e disinfettante sarà appropriata.

Come prevenire un'allergia solare?

L'allergia al sole, chiamata actinite o lucite, è una malattia lieve che di solito si manifesta come piccoli brufoli e macchie rosse localmente sulle aree esposte. Può essere accompagnato da prurito che non deve essere abbandonato con il rischio di causare forti dolori.

Secondo il dermatologo, “Il trattamento dei luciti dipende dalla loro gravità. Il trattamento base si basa sulla protezione con una crema solare anti UVB e UVA ad ampio spettro accompagnata dall'indossare un cappello. Se sei incline alla lucite, aiuta la tua pelle con integratori alimentari a base di carotenoidi da assumere prima dell'esposizione al sole. A seconda del deterioramento della qualità della vita e dei sintomi, trattamenti specifici dovrebbero essere discussi con il dermatologo di riferimento. "

Come proteggere dal sole la pelle a tendenza acneica?

La pelle a tendenza acneica tende a produrre sebo in eccesso. Hanno quindi paura delle creme solari, la cui presenza di filtri, minerali o prodotti chimici, le rende occlusive. Il dottor Besson-Targe ricorda che c'è “Creme solari specifiche per la pelle a tendenza acneica. Cerca un prodotto con un'indicazione non comedogenica e non acnegenica. Per questo tipo di pelle si consiglia una doppia detersione dopo l'esposizione al sole con un olio detergente e poi una lozione."

Il dottor Besson-Targe aggiunge che "Anche l'esposizione dovrebbe essere graduale per evitare anche i rimbalzi dell'acne dovuti all'interruzione del 'trattamento' antinfiammatorio che è il sole".

Quali tipi di cosmetici dovrei evitare in estate?

Quando ci si espone al sole, è importante adattare il proprio rituale di bellezza al rischio di indebolire la pelle a più o meno lungo termine. Esposta ai raggi UVB, la pelle si protegge producendo melanina che ispessisce lo strato corneo e quindi protegge meglio dai raggi solari. Tuo n ° 1 nemico sono pertanto acidi della frutta e retinolo, derivati dalla vitamina A. Infatti, quest'ultimo, che mirano a esfoliare la pelle, indebolire e raffinare la barriera protettiva epidermide, rendendo la pelle più vulnerabile ai raggi UV. Le cure a base di acidi della frutta o retinolo dovrebbero quindi essere evitate durante le vacanze estive. Potresti anche causare una forte reazione infiammatoria o macchie permanenti sulla pelle.

Perché i nostri trattamenti non contengono filtri solari?

Avrai sicuramente notato che negli ultimi tempi è diventata popolare la protezione UV nelle creme da giorno. Ma allora perché i nostri trattamenti non lo contengono? Per noi è fondamentale optare per la massima protezione 50+ quando siamo esposti al sole. È quindi preferibile avere un prodotto solare specifico per questa esigenza da applicare saltuariamente. Infatti, la formulazione di un prodotto solare è né adatto per l'uso quotidiano a lungo termine - natura occlusiva dei filtri - e nemmeno sufficientemente dosata di principi attivi mirati alle esigenze quotidiane della pelle (idratazione, compattezza, rigenerazione, riparazione, ecc ).  D'altra parte, la nostra crema" Ange Sensationnel »Offre una buona base per una combinazione con un prodotto per la protezione solare. La nostra crema dovrebbe essere applicata per prima.

Ma se vai in spiaggia, abbiamo chiaramente una preferenza per il cappello e le creme solari con filtro minerale senza nanoparticelle, soprattutto perché ora ce ne sono alcune con trame più lisce e meno pastose. Parteciperai così il più possibile alla conservazione dei nostri mari e oceani! 

Découvrez Ange Sensationnel, crème anti-rides, well-aging, naturelle Exfoliez votre peau en douceur avec Pépite de la Palmeraie
Découvrez Pure Merveille, lotion multi-actions naturelle Découvrez Philtre Sacré, huile démaquillante clean et naturelle