La nostra pelle, un organo che ha saputo adattarsi

Organo protettivo, direttamente soggetto agli agenti atmosferici esterni come il UV, inquinamento, calore, eccetera. per citarne alcuni, la pelle non ha altra scelta che adattarsi. Qualunque siano le circostanze, lei ha conoscere creatoehm proprie condizioni di sopravvivenza e mezzi di autodifesa per combattere gli assalti di cui è quotidianamente vittima. Un lavoro duro che prende molto sul serio e che affronta attraverso l'instaurazione di un processo di adattamento permanente e continuo. Ma com'è? lei prende? Esattamente se non altro per combattere i raggi UV e il calore  

Una cartella colori adattarsi ai raggi UV 

La mostra pelle al sole offre ovviamente tutti i tipi di benefici, come la produzione di vitamina D, necessaria per il benessere morale e fisico, ma anche per la fertilità ! Tuttavia, i raggi UV sono anche molto pericolosi e danneggiano direttamente il DNA così come altre molecole essenziali per la regolazione e la formazione di quest'ultimo. Possiamo apprezzarli per tutti i tipi di benefici indipendentemente dalle nostre posizioni specifiche su scala mondiale e dal colore della nostra pelle, una protezione solare adeguata è comunque essenziale per coccolare il nostro capitale solare e ritardare il più possibile, le invecchiamento della pelle.  

Egli si adatta pertanto per proteggerti ogni giorno dI vari raggi nocivi del sole, vale a dire i raggi UVA e UVB. I primi penetrano più velocemente dei secondi. Raggiungono il derma e alterano il collagene e l'elastina, responsabili della buona elasticità della pelle. Con loro, saluta l'invecchiamento precoce. Al contrario, i raggi UVB penetrano solo nell'epidermide, permettendo la moltiplicazione dei cheratinociti - le principali cellule della nostra epidermide - e attraverso questo, l'ispessimento dello strato corneo. Ma non è tutto, poiché ne approfittano anche per stimolare la produzione di melanina sotto forma di piccoli grumi. Viene da da questa esposizione ai raggi UVB di la pelle è quindi protetta dalle radiazioni solari.  

E quando si tratta di comprendere il colore della pelle, sono queste melanine situate nell'epidermide e discusse sopra che ci interessano. Ma ancora una volta, il loro colore varia a seconda del loro tipo, dal marrone al nero per l'eumelaninaS e dal rosso al giallo per iles feomelaninaS. Questa proporzione è unica e specifica per ogni persona. mentre la quantità di melanociti è notevolmente identico per tutti. In una nota completamente diversa, se vuoi capire da dove viene il carattere roseo della tua pelle chiara, troverai risposta nell'emoglobina dei globuli rossi.  

La presenza dei colori di pelli e la loro distribuzione sulla superficie della terra non è casuale ! Questo gradiente molto distinto di sfumature e tonalità della pelle, che va dall'equatore ai poli, rivela la capacità della nostra pelle di adattarsi al suo ambiente. Un'infinità di colori che formano una cartella colori continua. Che dire allora, Al giorno d'oggi, molte persone vivono lontano da dove vivevano i loro antenati, così come alcune persone dalla pelle scura che vivono in luoghi con poca luce solare alle latitudini più settentrionali. In definitiva, questi possono essere soggetti a carenza di vitamina D, prodotta dall'esposizione al sole. Ma lo stesso vale per le persone dalla pelle chiara che vivono quotidianamente in luoghi con una forte luce solare. Poco adattato e meno protetto a questo tipo di aggressione, possono molto più facilmente sviluppare cancro della pelle.  

Tuttavia, indipendentemente dal tipo di pelle, più lo proteggi con la protezione solare e altre cure, più lo fai può godere di una pelle bella più a lungo. Leggere il nostro articolo « Tips per una pelle bella per tutta l'estate » sui filtri solari che ti daranno tutte le palle per fare la scelta giusta quando si tratta di creme solari.  

Termoregolazione adattarsi al caldo 

Contro il calore in eccesso, la pelle conosceva anche dispiegare tutti i mezzi necessari per proteggersi. Continuamente e con qualsiasi tempoabbassa la temperatura interna del corpo eliminando l'acqua per equilibratoehm il lavoro cellulare che produce calore. Così, due modalità d'azione si risuonano a vicenda: sudore e sudore. Per la prima si tratta dell'eliminazione permanente dell'acqua che avviene senza alcuna attività sportiva. È un'evaporazione lenta e completamente insensibile, che cosaS di se stessinelt condizioni esterne, che colpisce la disidratazione della pelleSu base giornaliera, si stima in quasi mezzo litro, per non parlare della perdita di acqua per evaporazione polmonare, che aumenta questa cifra. Al contrario, la sudorazione si verifica in risposta all'esposizione al calore, allo sforzo fisico o persino alle emozioni. A questo proposito, la perdita di acqua deriva dall'attività delle ghiandole sudoripare accoppiata con vasodilatazione superficiale. La pelle possono eliminare fino a un litro d'acqua al giorno attraverso il loro canale. Piccola parentesi, nel caso di un'emozione, la sudorazione è d'altro canto "Freddo" poiché non è associato a vasodilatazione.  

E se c'è un'attività che decuplica questo fenomeno, è lo sport Oms aiuta a fornire alle nostre cellule nutrienti e vitamine. Durante l'esercizio, l'afflusso di sangue viene stimolato anche il doping il microcircolo sangue di linfatico dove si nascondono tutte le tossine in eccesso. Meglio irrigata, la pelle può quindi beneficiare di una migliore nutrizione e ossigenazione dei suoi tessuti. Funzionerà quindi meglio, guarirà, ma si rigenererà anche. Ed è solo una volta correttamente alimentato che i fibroblasti, cellule responsabili per la produzione di fibre, aumenteranno la loro produzione e con essa, la qualità di collagene ed elastina rendendo la nostra più bella pelle, ingrassata, più fermo e più tonica.  

Lsudore a seguito dell'attività atletico evacua attraverso i pori che si espandono automaticamente per facilitare il raffreddamento del corpo. Una buona doccia è Ovviamente indispensabile per rimuovere tracce di sudore e tossine ormai bloccate sulla superficie della pelle, ma non sufficienteAfine per eliminare definitivamente tutte le impurità dal viso, è fortemente consigliato un buon esfoliante delicato e/o una buona maschera dalle virtù purificanti garantire una migliore evacuazione delle tossine depositate dalla sudorazione sul tuo pelle.  

Forza, approfitta dell'estate per fare sport e stimolare il rinnovamento cellulare, ma sotto l'occhio vigile di un buon schermo solare!