Capire i nomi barbari che circondano i nostri cosmetici - le parole che ti fanno comprare

Il buon mantenimento della pelle del nostro corpo e in particolare della pelle più fragile del viso, dipende da una routine esemplare e dalla scelta dei prodotti giusti. Per questo, entra in conto tutto un marketing senza scrupoli che molto spesso mette la composizione in secondo piano. Un sacrilegio per questa nuova generazione impegnata nei valori cosmetici di un nuovo genere e per la quale la cura della pelle deve essere la più sana e trasparente. Per questo, tutto dipende dagli ingredienti e dai loro principi attivi dai dolci nomi barbarici, generalmente fraintesi dal grande pubblico, e dalle sostanze che compongono la nostra pelle. Che siano essenziali o dannosi, decidiamo insieme il loro ruolo e la giustificazione della loro presenza all'interno di tutta una gamma di cosmetici.  

 

Loro chi sono ?  

Essi portano il nome di sali minerali, oligoelementi, aminoacidi, polifenoli, peptidi, o l'acido ialuronico addirittura, per citarne solo alcuni ... Tanti nomi barbariche il cui ruolo o di presenza non sono sempre comprensibili per il pubblico in generale. Cosa vogliono dire? A cosa servono ? che è la loro origine ?  

Va detto che in effetti tutti questi composti non sono lì per caso. Personalmente hanno tutti un talento che fa bene alla nostra pelle ed è ben giustificato nella composizione. Combinati tra loro, rispondono a tutti i problemi della pelle e proteggono il capitale della pelle. Ecco solo alcuni dei più comuni la cui importanza è cruciale e che dovrebbero finalmente illuminarti sulla comprensione e sulla vera composizione delle tue cure.  
 

Sali minerali, il sostanze di base  

I sali minerali sono sostanze organiche necessarie al funzionamento della nostra organizzazione con in particolare un ruolo importante nella battaglia contro l'invecchiamento cutaneo. Loro sono presenti come ioni. ioquesti sono gli ioni di ferro, de calcio, o dsodio, per citarne alcuni.  Nostro film idrolipidico contiene vse sostanze minerali, troviamo principalmente cloruro di sodio che dà anche il sapore salato al sudore e anche calcio, fosfato e oligoelementi. Il calcio potenzia gli scambi cellulari ed è essenziale per il processo di rinnovamento cellulare. È anche uno dei principali costituenti minerali della cheratina delle unghie  

 

Oligoelementi, i soldatini riparatori  

Gli oligoelementi (zinco, rame, selenio, ecc.) sono sali minerali essenziali per il nostro organismo, ma solamente in quantità molto piccole. Quando presenti a livelli troppo elevati, diventano tossici per l'organismo.  La loro presenza è essenziale nel processo di lotta contro l'ossidazione delle nostre cellule e l'infiammazione. Zinco e rameper esempio, intervenire nella riparazione e rigenerazione delle nostre cellule. Anche il selenio ha un ruolo in stabilizzazione delle molecole di cheratina e regolazione dell'infiammazione. La loro presenza ha quindi un impatto diretto sulla microcircolazione, l'aspetto della pelle, l'idratazione, la sintesi del collagene, l'elasticità e la guarigione.  

 

Polifenoli, antiossidanti  definitivo  

iosus di piante, polifenoli sono molecole estremamente potenti che consentono alla specie vegetale di difendersi dagli attacchi del proprio ambiente, avrete senza dubbio già sentito parlare del più noto come tannini o flavonoidiSono in grado di inattivare i radicali liberi, queste specie ossidanti tossiche che accelerano l'invecchiamento delle nostre cellule e danneggiare il DNA nella nostra pelle. Hanno anche funzioni antimicrobiche e antimicotiche. Per trovarli, direzione radici, le verdure, i frutti, che sono molto colorati... Inoltre, questi polifenoli sono contenuti in alte concentrazioni nel dattero, che rimane il nostro principio attivo di punta, da trovare nella maschera radiosa” Divine Date Sap "o nella nostra crema per la cura intensa" Sensational Cream ". 

 

Acidi grassi essenziali, gli scudi delle riserve idriche della nostra pelle 

Gli acidi grassi essenziali sono lipidi organici che si dice siano essenziali perché generalmente non vengono sintetizzati o quasi mai dall'organismo. Devono, quindi, provenire da una fonte esterna come cibo o cosmetici. Consolidano il cemento intercellulare che lega insieme le nostre cellule e che quindi aiuta a rallentare la perdita di acqua insensibile (PIE), questa "perdita" permanente di acqua. Svolgono anche un prezioso ruolo antinfiammatorio. È quindi opportuno di garantire un apporto regolare di acidi grassi essenziali per beneficiare di una pelle elastica e rimpolpata, Chiuso e idratato. Per i dilettanti, sappiate che il nostro siero ridensificante "Elisir della felicità » pieno di loro.  

 

Acidi della fruttagli addetti alle pulizie che liscia e fulminegrido la pelle 

Gli acidi della frutta derivano principalmente dagli zuccheri della frutta chiamato anche AHA (Alfaidrossiacido). Possono essere di origine naturale o sintetica. I più conosciuti sono il lattico, il malico (dalla mela), il glicolico, il citrico e il tartarico (che si trova nell'uva). Gli AHA sono generalmente usati per levigare la pelle, uniformare e illuminare la carnagione. Loro accelerare il tasso di rinnovamento cellulare. L'acido lattico, utilizzato negli alimenti per il suo potere antiossidante, è apprezzato in cosmesi per il suo forte potere idratante. È facile individuarli all'interno di un lungo elenco di componenti! Sono visibili grazie al loro nome scientifico (glicolico acidomalico acido, ecc.) e altri nomi costruiti sul modello “idrossi”. A concentrazioni molto basse, tra il 2 e il 5%, hanno un potere idratante trattenendo l'acqua sulla superficie della pelle. Al di là, tra il 12 e il 70% hanno un potenziale esfoliante può vai al peeling, inoltre, questo è il principio stesso dello scrub esfoliazione chimica rispetto all'esfoliazione meccanica. Il problema è che rimangono abbastanza forti e quindi piuttosto irritanti per la pelle soprattutto in caso di uso ripetuto

 

Acido ialuronico, lha più potere spugnas per una pelle piena e rimpolpata 

L'acido ialuronico, componente per eccellenza della matrice extracellulare, è una "spugna in grado di assorbire da 80 a 300 volte il suo volume in acqua a seconda del suo grado di elaborazione. È la fonte di idratazione naturale, tono ed elasticità della pelle. Fattori esterni come sole, tabacco, inquinamento, alcol, eccetera. sono all'origine della sua distruzione. È presente in grandi quantità negli organismi giovani, e la sua produzione diminuisce con l'età. Si stima addirittura che dall'età di 50 anni uomini e donne ne possiedano solo la metà. Pcombattere rilassamento cutaneo conseguente, i cosmetici si affidano a creme ricche di acido ialuronico per riempire e ritardare, al massimo in ritardo, le prime o le rughe più profonde. 

 

Collagene ed elastina, pilastri all'origine del fermezza e morbidezza di nonnostro pelle  

Il collagene è una famiglia di proteine fibrose Oms costituireent tessuti connettivi e che modellano la loro struttura. È lo stesso con l'elastina, la proteina che costituisce le fibre elastiche della nostra pelle. Tutto cQueste proteine conferiscono alla pelle resistenza meccanica allo stiramento. A differenza dell'elastina presente anche nel tessuto connettivo, il collagene è inestensibile e resiste bene alla trazione. Contenuti nelle fibre del derma, collagene ed elastina subiscono una diminuzione della loro concentrazione dopo 25 anni.  

 

Acido retinoico, un buon antiossidante 

È un derivato della vitamina A che è stato scientificamente provato per essere usato contro l'invecchiamento. Il suo uso prolungato potrebbe riavviare la produzione di collagene e quindi rallentare la invecchiamento della pelle. Tuttavia, non si è dimostrato efficace sulle rughe profonde. Tuttavia, rimane irritante per la pelle 

 

Aminoacidi, i fondamentali per la giovinezza della nostra pelle 

Gli amminoacidi sono vitali per il nostro organismo e occupano un posto importante come costituenti di base delle proteine. Sono generalmente chiamati i "legami" di questi ultimi, la cui presenza è essenziale per mantenere la giovinezza della pelle. Li riconosciamo la loro forma paragonabile a quella di una "collana" composta da centinaia a diverse migliaia di perle che altro non sono che amminoacidi. A loro soli, si nutrono, idratare e rafforzare il tessuto connettivo glielo permetteprova così rimanere flessibili ed elastici. Ce ne sono circa 20 nell'organismo, ma qui è la creatina ad avere il ruolo più importante, ovvero quello di assicurare le funzioni della pelle e stimolare la produzione di collagene. 

 

peptidi 

I peptidi sono piccole catene di amminoacidi che costituiscono la base del collagene. Sono molto apprezzati nei cosmetici in quanto aiutano a mantenere la compattezza della pelle e la produzione di collagene naturale.  

 

Opta per risorse botaniche complete 

Più cura scegli a bassodiattivo all'azione complete plus è possibile soddisfare le varie esigenze della pelle in queste varie sostanze. In L'ODAÏTÈS abbiamo un ingegnoso principio attivo di punta in grado di riunire tutti i componenti necessari per la rigenerazione, l'idratazione e la riparazione della pelle. Linfa di dattero che beneficia di una composizione davvero unica e ricca al sia in oligoelementi, polifenoli, acidi grassi essenziali, aminoacidi e polisaccaridi. Al di là di questa ricchezza, la contemporanea presenza di questi nutrienti crea una sinergia che potenzia e moltiplica gli effetti di ciascuno. Per preservare al meglio la ricchezza biologica di questo nettare dorato e leggero, si procede alla sua estrazione a freddo che vi permette di conservare tutti i suoi benefici che troverete nel nostro Maschera radiosa "Divine Date Sap", la nostra crema per la cura intensa "Sensational Cream" e nel nostro delicato esfoliante "Palm Grove Nugget"  

 

Come preservare e mantenere la tua pelle?  

Con l'età, la pelle assume inevitabilmente un nuovo aspetto piccolo svolta quotidiana, e in particolare nella lotta alle aggressioni esterne e l'ossidazione permanente delle nostre cellule e dei lipidi cellulariInoltre, qOgni volta che accade, collagene, elastina, acido ialuronico, tra gli altri, vedranno la loro quantità diminuire negli anni, anche se si dimezza intorno ai 50 anni. È quindi importante, al fine di limitare questa caduta, preservare al meglio la propria pelle. Per questo ci orientiamo prima di tutto verso una dieta equilibrata e facciamo di tutto per limite tabacco, ilesposizione solare e all'inquinamento. Nelpoi, giorno e notte, ci prendiamo cura della nostra pelle con l'applicazione quotidiana di detergenti, siero e crema senza dimenticare il trattamento regolare di maschera ed esfoliante che amplificheranno e potenzieranno l'azione della tua cura. Più dai alla tua pelle, più ti restituirà!