Yoga e ginnastica facciale: nuovi metodi naturali!

Preservare, energizzare e valorizzare la pelle del nostro viso è il desiderio di molti di noi. Nostro Alimentazione, nostro dormire e il nostro stile di vita entrano in gioco, così come la genetica, la struttura, la massa muscolare e la qualità della pelle. È un tutto. Ma sapevi anche che è possibile aumentare il dinamismo e la giovinezza della tua pelle con altri metodi che aumentano i benefici dei tuoi prodotti?

Si tratta infatti di ginnastica facciale e yoga facciale che sono metodi e tecniche che richiedono il lavoro muscolare del viso e del collo. Prima di mostrarveli, faremo prima luce su questi muscoli che compongono il nostro viso e che gli danno tutta la sua espressione.

1.    Cosa sono questi muscoli facciali?

Non abbiamo tutti la stessa forma del viso: è lo scheletro del viso che struttura questa forma e che rende ognuno di noi unico! La muscolatura del nostro viso è generalmente simile. Sono presenti una cinquantina di muscoli facciali, tra cui:

  • I muscoli frontali (a livello della fronte)

  • I muscoli temporali e orbicolari (intorno agli occhi)

  • I muscoli zigomatico e buccinatore (nelle guance)

  • I muscoli elevatori del labbro superiore e l'orbicolare della bocca

  • Il muscolo digastrico (a livello del collo) ...

Musculature du visage

Nel tempo, questi muscoli perdono tono e volume. Oltre a ciò, la massa ossea diminuisce con l'età, la pelle diventa meno grassa, più opaca e produce meno acido ialuronico, questo gel comprimibile che gli dà il suo volume. Compaiono le rughe, soprattutto nel terzo superiore del viso (rughe corrugate, glabella, zampe di gallina), il viso perde la sua forma ovale e il collo si incurva.

La buona notizia è che potrete combattere tutto questo facendo “sport” il vostro viso e soprattutto non ricorrendo a sedute di medicina estetica o ad un lifting. I muscoli facciali forti hanno proprietà molto utili nel rimediare ai segni dell'invecchiamento. Se li contrai regolarmente attraverso esercizi di ginnastica facciale, ripristinerai spessore al tuo derma! Infatti, la ginnastica facciale e lo yoga facciale sono grandi opportunità per migliorare la circolazione sanguigna, stimolare il rinnovamento cellulare, aumentare la produzione di collagene e la secrezione di elastina. Ti diciamo di più.

2.    Cosa sono lo yoga facciale e la ginnastica facciale?

Nato alla fine degli anni '70, la tecnica dello yoga facciale consiste in per praticare esercizi per tutte le zone del viso - labbra, mento, guance, fronte, contorno occhi, sfugge niente - allo scopo di stimolare naturalmente la microcircolazione, tonificare i muscoli e li estende principalmente per ridurre le rughe e linee sottili, sollevare le caratteristiche che hanno afflosciò, prevenire la perdita di pelle fermezza e restituire elasticità alla pelle.

Come lo yoga facciale, la ginnastica facciale ha proprietà anti-invecchiamento. Entrambe le tecniche condividono lo stesso obiettivo e si basano sugli stessi tipi di esercizi per stimolare e tonificare i muscoli. Lo yoga, invece, racchiude una dimensione spirituale e olistica per riacquistare potere sul proprio corpo e sulla propria pelle.

Ecco 3 o 4 esercizi di ginnastica facciale da praticare. Tuttavia, prima di intraprendere il primo esercizio, osserva lo schema della muscolatura del viso e cerca di capire la posizione di questi muscoli sul tuo viso in modo da adattare correttamente i tuoi gesti di massaggio e le zone da trattare in via prioritaria. All'inizio, ricorda 2 o 3 semplici esercizi e puoi espandere gradualmente.

L'idea non è quella di descrivere in dettaglio tutti i gesti qui, sarebbe molto più efficiente visualizzarli in rete, ecco un esempio https://www.instagram.com/tv/CANgo7bI5bs/?igshid=1o73z7wqt5a5 . L'obiettivo è quello di rendervi consapevoli di questa materia in modo che diventi parte delle vostre abitudini, come una "pratica sportiva" che potete praticare sempre e ovunque. Idealmente, tutti questi esercizi dovrebbero essere ripetuti 10 volte ed eseguiti a giorni alterni per iniziare e poi una volta alla settimana. Ad esempio, la sera dopo aver rimosso il trucco o la mattina prima di applicare la crema. La perseveranza è essenziale.

La ruga del leone

Metti le dita divaricate sulla fronte all'altezza delle sopracciglia. Quindi, tira la fronte verso l'alto dal cranio mentre premi con forza per 5 secondi. Allo stesso tempo, alza e abbassa delicatamente le sopracciglia.

Il doppio mento

Tira semplicemente fuori la lingua il più possibile, orientandola verso il basso, per 5 secondi come se volessi toccarti il mento. Durante l'esercizio, dovresti sentire una contrazione sotto il mento, il che significa che stai tonificando i muscoli.

L'ovale del viso

Premi con forza la punta della lingua sul palato per 5 secondi, quindi rilascia. Un altro esercizio consiste nel mettere il pugno sotto il mento, quindi spingere forte con il mento sul pugno, verso il basso per 5 secondi.

3. Facciali: professionisti dedicati al benessere del tuo viso

Affinché il tuo viso ritrovi la sua giovinezza e freschezza di un tempo, è anche possibile rivolgersi a un facciale. Questa professione di nicchia, direttamente dalla cultura anglosassone, ruota esclusivamente attorno alla sensibilità e alla complessità del viso.

I visori offrono generalmente massaggi profondi e appuntiti basati su tecniche gestuali molto precise. Ad esempio possiamo citare il KOBIDO, una tecnica di massaggio che utilizza tutti i muscoli del viso e che interviene sui meridiani oltre che sui punti di agopuntura. In particolare, aiuta a riequilibrare la circolazione energetica di viso e collo, fonte della giovinezza della pelle.

Il Face Sculpting, eseguito da un estetista, è una tecnica che prevede l'esercizio di un massaggio alla bocca per lavorare sulle giunzioni muscolari e ridurre i segni dell'invecchiamento.

E se hai approfittato della tua cura notturna per fare l'automassaggio, questo è davvero il momento migliore poiché il picco della circolazione sanguigna e della riparazione del metabolismo cellulare è intorno all'una di notte.

Inizia con l'essenziale pulizia del viso conolio detergente per iniziare la tua dolce routine serale con un primo massaggio. Follow-up con l'applicazione di siero ridensificante Elixir Bonheur : grazie ai suoi oli vergini ricchi di Omega 3 e 6, ai suoi oli essenziali e al massaggio, i principi attivo verrà trasportato in profondità nei tuoi tessuti per ridensificare, rassodare e idratare la tua pelle. Non esitare a continuare i tuoi massaggi nel tuo letto, la tua testa sarà più rilassata e potrai massaggiare meglio.

Per gli appassionati del nostro siero, da applicare tramite massaggio, guarda questo video realizzato in collaborazione con la estetista Catherine Bourgeois che ti insegnerà le azioni da fare con il siero: https://www.youtube.com/watch?v=TDL0icG1aM8.

Capirai, massaggi, ginnastica facciale e yoga facciale sono opportunità a disposizione di tutti coloro che amano prendersi cura della propria pelle e rimediare all'invecchiamento in modo del tutto naturale. Per una volta potrai allenarti a letto 😊 allora non hai scuse per non farlo!